img_1228-1

Ingegneria ed esecuzione delle opere per il progetto di inter-connessione elettrica tra Italia e il Montenegro denominato “MON-ITA”.
L’opera renderà possibile l’utilizzo di energia da Fonti da Energia Rinnovabile proveniente dall’area balcanica e garantirà una maggiore efficienza e maggiore sicurezza degli approvvigionamenti energetici grazie ai flussi di potenza meglio ripartiti tra le diverse aree geografiche di confine.

L’interconnessione elettrica prevede la posa di n°2 linee di polo (P1 e P2) che, per la tratta terrestre lato Montenegro, si estendono per una lunghezza di circa 5,5 km dalle buche giunti terra/mare situate sul promontorio di Ponta (Jaz) alla Stazione di Conversione in località Blato a LastvaGrbaljska nella municipalità di Kotor.
Il tratto terrestre Italiano si estende per una lunghezza di circa 16 km a partire dalla Stazione Elettrica di Cepagatti alle buche giunti terra/mare situate sulla battigia nel litorale di Pescara.

LINK
Rassegna stampa Prysmian
Terna

MON.ITA – Interconnessione Italia Montenegro
Date

17 novembre 2016

Client

Prysmian

Category

IN CORSO